jump to navigation

Via Crucis – 4 – IL TRIBUNALE 8 marzo, 2012

Posted by pierinoilmissionario in Via Crucis.
trackback

“Allora Pilato prese a interrogarlo, Erode con i suoi soldati lo insultò e lo schernì, poi lo rivestì di una splendida veste e lo rimandò a Pila-to.”

Gesù è condotto da Erode e Pilato, i quali lo interrogano, ma nessu-no di loro cerca la verità. Il drogato va da uno spacciatore all’altro, ma nessuno di loro vuole il suo bene; solo la madre, dopo mille ten-tativi può scrivere:

A mio figlio, schiavo della droga.
“Venti lunghi anni tra promesse, pentimenti, corse avanti e indietro dagli spacciatori, di giorno, di notte, all’infinito. Braccia e gambe martoriate come Gesù in croce. Eri sempre alla ricerca della roba che addolciva la voglia di vivere. E poi, le corse in ospedale, svenuto per terra, incosciente tra la vita e la morte. Droga, grande disastro di mio figlio, grande e bello come un fiore. Ti prego: non gettarti nella spazzatura. Non mortificare il tuo orgoglio, vivi la vita che ti è stata data e ridata tante volte.                                              Tua madre”

Preghiamo con M. Teresa. Signore Gesù, quando sono convinto di essere povero  e mi accorgo di essere ricco di orgoglio e di invidia: liberami da me stesso.

stazione-04

“tratto da “via crucis parrocchia S.Zenone-Vermezzo” – Gesù incontra sua Madre

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: