jump to navigation

Padre Defendente Rivadossi, missionario cappuccino a Santana, diocesi Macapà 23 marzo, 2012

Posted by pierinoilmissionario in Esperienze dalle Missioni.
trackback

Carissimi amici e benefattori,

sono qui per ringraziare il Signore per il dono della vita, della mia vocazione cappuccina e per la chiamata alla missione.
In tanti anni di vita missionaria, forse non è mai successo che per il mio compleanno ci fosse tanta festa la sera del giorno 2 marzo.
Ma la cosa più bella è successa domenica sera, 4 marzo.
La comunità più povera della nostra parrocchia, SAN FRANCESCO D’ASSISI, ha voluto fare un omaggio bellissimo al missionario.
Vedete la prima foto, è una caricatura, abbastanza storpiata della mia persona…Non sono poi così rotondo e rubicondo….
Due anni fa in questo periodo pesavo circa 85 chili e adesso il peso è sceso a 67. Scherzando, dico a tutti che a un certo punto nella vita bisogna pagare i peccati della gioventù…
La caricatura della mia persona ha anche una frase molto significativa, scritta in lingua portoghese:
NESSUNO È COSÌ POVERO CHE NON ABBIA QUALCOSA DA DARE.. come se fossi io l’autore….
Questo significa che quanto ho insegnato e continuo ad insegnare, è penetrato profondamente nel cuore dei poveri.
Una volta al mese, sempre alla terza domenica, facciamo la raccolta dei generi alimentari per i più poveri della comunità.
E tutti collaborano, anche i bambini, come CAROLINE, figlia della nostra cuoca WILMA, che vedete nella foto.
La prossima Messa della SOLIDARIETÀ sarà celebrata domenica 18 marzo.
Parlavo di questa comunità di San Francesco, la più povera della nostra parrocchia.
Una cappella molto piccola, coperta con tegole di AMIANTO, un caldo soffocante.
Mi sono affezionato molto a questa gente povera e ho promesso che farò il possibile perché al posto di quella piccola cappella si possa costruire un santuario dedicato al santo di Assisi.
Questo nel prossimo anno, quando verrò in Italia per festeggiare le mie NOZZE D’ORO SACERDOTALI.
Mi dimenticavo di dirvi che dopo la Messa di quella sera, la comunità ha organizzato una cena bellissima, all’aperto, per tutti, e con la partecipazione di tutti…I poveri sono capaci di grandi cose….
Un caro saluto a tutti e BUONA PASQUA !!!!!!!!

Padre Defendente Rivadossi
Missionario Cappuccino nell’Amazzonia

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: